Gabriella Barbieri
Email Stampa
Pittrice e restauratrice regolarmente ospitata dalla galleria de Il Salotto
Stampa


Nata a Modena, Italia, pittrice e restauratrice regolarmente ospitata dalla galleria de Il Salotto.

Nata a Modena e vive e lavora a Levizzano Rangone (Castelvetro).
Ha iniziato a dipingere in età giovanile conseguendo un diploma di belle arti.
In seguito ha affinato le proprie doti attraverso apprendistati presso gli studi
di diversi pittori famosi. Inoltre, ha frequentato una nota bottega di restauro.
La sua specializzazione è la copia dei quadri originali d’autore in eterno omaggio
alla grande arte pittorica dei maestri storici. Ma qui con “copia” si intende
una verosomiglianza con rispetto all’opera originale. Ogni commissione
è intrapresa solo dopo lunghe ed esaustive ricerche circa i colori esatti,
le tecniche specifiche, le caratteristiche dei supporti e dei pennelli, e così via.
Infatti, solo attraverso una simile scrupolosa perizia può dipingere ogni opera
in modo non solo dignitoso ma anche dalla qualità attendibile, dato che riesce
a rendere perfino le screpolature con fedeltà. Il fatto che la copia di un quadro
non necessariamente dev’essere delle dimensioni dell’originale,
riproduzioni ridotte di grandi quadri possono soddisfare le esigenze
di ogni cliente e di ogni tasca.

Gabriella, al di là della copia d’autore, esegue restauri di quadri
(es. 12 quadri di apostoli del XVII secolo restaurati alla chiesa di Levizzano)
e di affreschi (es. l’affresco del XVIII secolo della Madonna della Pieve al Borgo Madonna di Campiglio), nonché trasforma fotoritratti (con un massimo
di due soggetti) in pittura. Le immagini delle opere presenti nel suo catalogo
scaricabile dal collegamento in basso sono indicative della qualità della
sua esecuzione. Sono diponibili sia queste che altre opere dietro richiesta
e su misura.

E di sé dice...
La Natura è il più grande Maestro. Il primo Maestro. La prima ispirazione.
L’arte la omaggia, la ricicla, la reinterpreta, la copia; la Grande Arte essendo
mai un’imitazione ma una copia, un vero specchio. L’arte, così, nasce e rinasce.
E durante il suo rinascimento dà un nuovo connotato alla copia.
Copiare per perfezionare. Copiare dal maestro. E sempre in eterno omaggio.
Il tempo è il più grande Critico. Non c’è opera d’arte che resista
la sua ardua sentenza. Alla sua mercé neanche un diamante è per sempre.
Ma se Shiva ferisce, Vishnu cura e Brahma rigenera: è ciò che narra
la mitologia indiana. Dove il Tempo punisce, l’abile Restauratore restituisce.
E ogni pennellata nasconde in sé il pregiatissimo segreto dell’eterna giovinezza.
L’arte, immortale come il cerchio perfetto disegnato a pennellata libera da Giotto
e mortale come il quadro di Dorian Gray, rispecchia la nostra dualità.
Questa dualità: la mia singolare passione, una lotta continua contro il tempo
ed un eterno omaggio ai più grandi maestri.

Gabriella Barbieri è regolarmente ospitata dalla galleria del Salotto Culturale.
In basso alcune foto scattate durante la sua ultima mostra presso Il Salotto.